Itaca, Grecia (iStock)

Itaca

di Claudio Visentin

"Quando ti metti in viaggio per Itaca,
augurati che la strada sia lunga,
ricca di avventure e conoscenza…"

Così scriveva il poeta Costantino Kavafis nella sua poesia più conosciuta.

Itaca è il simbolo stesso del viaggio e del ritorno. Da quando Omero raccontò nell’“Odissea” la straordinaria vicenda di Ulisse, la piccola isola delle Ionie è come sospesa tra mito e realtà, tra storia e letteratura. Eppure, per quanto sia tutto sommato vicina, pochi l’hanno visitata; è insomma stranamente esotica.

Per cominciare, Itaca è davvero l’isola di Ulisse? Molti studiosi in tempi diversi hanno dubitato e proposto alternative. Luca Baldoni, poeta e viaggiatore, resta fedele all’interpretazione tradizionale. Ma la storia di Itaca non si esaurisce nella remota età omerica. Oltre ai greci, numerosi altri popoli hanno dominato l’isola. Per restare solo agli ultimi: turchi, veneziani, inglesi.

Nell’ultimo secolo Itaca ha cercato faticosamente un suo spazio nella modernità, tra immigrazione, emigrazione, turismo. Per questo, lasciando da parte per un momento il suo straordinario passato, in questo viaggio estivo abbiamo cercato semplicemente di raccontarla nella sua vita quotidiana, alternando paesaggi sonori e incontri. 

Ora in onda Notiziario In onda dalle 17:30
Brani Brani in onda Waiting On a Solemn Reminiscence - Joel Ross's Good Vibes Ore 17:27