(iStock)

“Banniamo i russi dalla musica!”: ma davvero?

di Alessandro De Rosa e Giovanni Conti

Il titolo sembra provocatorio, ma in realtà nei mesi scorsi in moltissimi hanno sostenuto questa posizione in maniera più o meno decisa. È forse tempo di porsi delle domande e tentare di fare un punto della situazione circa quella intenzione di boicottaggio della musica russa e dei musicisti russi come segno di dissenso verso la cosiddetta "Operazione Speciale" iniziata il 24 febbraio scorso. A distanza di mesi dall'inizio del conflitto in Ucraina cerchiamo di capire come si siano comportate e come si stiano ponendo oggi le istituzioni musicali rispetto a quella forte presa di posizione iniziale? La musica russa e i musicisti russi sono stati davvero bannati?

Intanto, mentre a molti sportivi russi si vieta di partecipare a competizioni agonistiche, sarà la musica di Modest Musorgskij ad inaugurare la nuova stagione del Teatro alla Scala 2022-2023. 

Alessandro De Rosa e Giovanni Conti indagano su questa vicenda insieme al Presidente-Sovrintendente dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Compositore, Musicologo e Divulgatore Michele Dall'Ongaro, e Carla Moreni, giornalista e critica musicale

Ora in onda Charlot - L’uomo che inventò l’umano In onda dalle 14:35
Brani Brani in onda Il valzer del moscerino - Cristina Zavalloni Ore 14:23