Diversità vs. licenziamenti: il caso inglese

con Carla Moreni e Andrea Ottonello

L’English Touring Opera (ETO) ha annunciato che una metà dei professori è stata sospesa dall’incarico in vista delle tournées previste nel 2022, “per ragioni di rispetto della diversità”. La priorità dell’ETO è diventata quella dell’incremento della diversità in seno all’orchestra. Ma il comunicato non parla di quale tipo di “diversità” si tratta: di genere? Pare di no: sembrerebbe, anche se non scritto a chiare lettere, che la diversità tocchi il colore della pelle, e quindi la sfera etnica. L’Unione dei Musicisti inglese ha protestato energicamente, la decisione arriva infatti in un momento particolarmente devastante (vedi Covid) per i musicisti freelance, non provvisti di un contratto e quindi facilmente licenziabili. Ne parliamo in “VoiCheSapete” con Carla Moreni e Andrea Ottonello.