Le bacchettate di Tezier

di Davide Fersini e Giovanni Conti

Alcuni mesi fa aveva scatenato una polemica feroce sulla supposta refrattarietà all’opera generata nei giovani dalle regie moderne. Ora torna a far discutere con un perentorio invito ai nuovi direttori: ascoltate i cantanti!

Da qualche tempo il baritono francese Ludovic Tezier sembra un fiume in piena ed è inarrestabile. Un’impressione che viene confermata dall’intervista a tutto campo rilasciata alla rivista "Musica" e rilanciata pochi giorni dopo dal settimanale spagnolo "Scherzo".

Dopo molti anni di gavetta e altrettanti di onorata carriera, il cantante marsigliese – che da poco ha pubblicato il suo secondo disco per SONY, in compagnia di Jonas Kaufmann -  ha deciso di uscire dalla scia diplomatica in cui aveva tracciato il suo percorso verso il successo.

A Voi che sapete, Davide Fersini e Giovanni Conti  ne discutono con Nicola Cattò, direttore della rivista Musica e con Elisabeth Norberg-Schulz, soprano e celebre didatta.