(iStock)

Mogli e Martini nel jazz

di Patricia Barbetti e Giovanni Conti

“Dietro un grande uomo, c’è sempre una grande donna” dice una frase divenuta proverbiale, ma al di là di valenze più o meno femministe, nella storia della musica (o nella storia tout court) non si contanole mogli, le fidanzate, le compagne o le amanti rimaste in ruoli di secondo piano, ad aver affiancato nella vita celebri musicisti. Artiste che oltre a collaborare con i propri compagni li hanno sostenuti, hanno fatto loro da manager, sacrificando spesso le loro carriere da soliste. Torniamo dunque a mettere in luce il ruolo di tante figure femminili che hanno contribuito a cambiare la storia del genere. Patricia Barbetti e Giovanni Conti ne parlano con Guido Michelone, giornalista, scrittore e docente di storiadella musica jazz al Conservatorio Vivaldi di Alessandria e all’Università Cattolica di Milano, e con Guido Festinese, giornalista, critico musicale collaboratore di Alias del Manifesto e del Giornale della Musica

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Wooden - Josh Berman Trio Ore 2:36