Economia e Finanza

L’economia svizzera in crescita nel 2023

Il PIL è salito dell’1,3%, meno dell’anno prima - I consumi privati che hanno contribuito al risultato sono aumentati del 2,1%

  • 29 febbraio, 09:27
  • 29 febbraio, 13:13

RG 12.30 del 29.02.2024 Il servizio di Marzio Minoli

RSI Economia e Finanza 29.02.2024, 12:43

  • foto generica keystone
Di: ATS/Swing

L’anno scorso la Svizzera ha registrato una crescita economica, ma inferiore a quella del 2022. Mentre i consumi delle famiglie hanno tenuto bene, l’industria manifatturiera e le costruzioni hanno rallentato. Nel 2023, il prodotto interno lordo (PIL) della Confederazione è aumentato dell’1,3% (+0,3% nel quarto trimestre), dopo il +2,5% dell’anno precedente. Lo ha annunciato oggi, giovedì la Segreteria di Stato dell’economia. Escludendo gli eventi sportivi, l’aumento è stato dello 0,8%, dopo il +2,7% dell’anno precedente.

Svizzera, crescita economica moderata

Telegiornale 29.02.2024, 12:30

I consumi privati sono aumentati del 2,1%, anche se a un ritmo più lento rispetto al 4,2% registrato l’anno precedente. Le esportazioni di beni sono invece leggermente migliorate, aumentando del 4,8% nel periodo in esame dopo il +4,0% del 2022.

Per quanto riguarda i vari settori, l’industria manifatturiera ha registrato un calo del 2,3%, dopo un’impennata del 6,9% nel 2022, mentre l’edilizia ha limitato il calo al -2,2% rispetto al -5,4% dell’anno precedente. Il settore del commercio, invece, ha accelerato il passo con un aumento del 7,3%, rispetto al calo del 4,0% dell’anno precedente.

Franco forte, esportazione in crisi

Modem 31.01.2024, 08:30

  • foto generica keystone

Correlati

Ti potrebbe interessare