Mondo

Amburgo, minaccia gli agenti che gli sparano

Fermato e ferito un uomo che brandiva un’ascia e una bottiglia molotov

  • 16 giugno, 14:15
  • 16 giugno, 22:23
La zona di Amburgo dove sono avvenuti il fermo e lo sparo

La zona di Amburgo dove sono avvenuti il fermo e lo sparo

  • keystone
Di: ATS/Swing

Alcuni agenti della polizia di Amburgo hanno sparato e ferito un uomo che li minacciava con un’ascia davanti allo stadio Volksparkstadion dove alle 15.00 (di oggi, domenica) si gioca la partita tra Polonia e Paesi Bassi, che aprirà la prima giornata del gruppo D degli Europei 2024 di calcio. Lo riferisce sul suo sito online l’emittente pubblica britannica BBC.

Al momento è in corso una vasta operazione della polizia. Secondo quanto riportato da vari media, l’incidente è avvenuto nei pressi di una zona riservata ai tifosi della squadra di calcio olandese.

Il tabloid tedesco Bild aggiunge, stando ad un portavoce delle forze dell’ordine, che l’uomo è stato colpito ad una gamba dagli agenti e che è stato curato per le ferite. L’uomo era uscito da un pub in Silbersackstrasse, ha aggiunto il portavoce della polizia. Aveva in mano una sorta di ascia e una bottiglia molotov e minacciava gli agenti che, dopo averlo inviato a posare gli oggetti, non avendo avuto riscontro positivo, hanno fatto fuoco.

Aggressione ad Amburgo

Telegiornale 16.06.2024, 20:00

Euro24, hooligans italiani arrestati

Telegiornale 16.06.2024, 12:30

Correlati

Ti potrebbe interessare