Mondo

Morte di Matthew Perry, aperta un’inchiesta

Troppa chetamina nel corpo dell’attore: la polizia vuole chiarire come sia potuto entrarne in possesso

  • 22 maggio, 10:03
  • INFO
593684850_highres.jpg

L'attore è morto lo scorso 28 ottobre a 54 anni

  • Keystone
Di: Agenzie/RSI Info

Sette mesi dopo la tragica morte di Matthew Perry a Los Angeles, la polizia della città e la Drug Enforcement Administration (DEA) federale hanno aperto un’inchiesta congiunta per appurare come l’attore sia potuto entrare in possesso di tutta la chetamina che gli è stata trovata in corpo e che, secondo l’esame del medico legale, ne avrebbe provocato il decesso.

Si sa che Perry si sottoponeva a infusioni di chetamina per tenere a bada problemi di salute mentale. 

L’ultima flebo gli sarebbe stata fatta una settimana e mezza prima della morte - avvenuta il 28 ottobre all’età di 54 anni - e secondo l’autopsia non poteva esser stata quella fatale.

Addio Matthew Perry

Telegiornale 29.10.2023, 12:42

  • Matthew Perry
  • Perry
  • Los Angeles
  • DEA
  • Drug Enforcement Administration
  • chetamina

Correlati

Ti potrebbe interessare