Svizzera

Disoccupazione di nuovo in calo

In ottobre si attestava al 2,5% - Stabile in Ticino, leggera crescita nei Grigioni

  • 8 novembre 2021, 09:14
  • 10 giugno 2023, 15:46

Radiogiornale delle 08.00 del 08.11.2021: il servizio di Paola Latorre

RSI Svizzera 08.11.2021, 09:14

  • archivio keystone
Di: ludoC/RG

I disoccupati registrati in ottobre in ottobre in Svizzere - secondo i rilevamenti effettuati dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO) - erano 116'733, ossia 3’561 persone in meno registrate presso gli uffici regionali di collocamento (URC) rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione è diminuito dal 2,6% nel mese di settembre 2021 al 2,5% nel mese in rassegna. Rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, il numero di disoccupati è diminuito di 32’385 unità (-21,7%). A diminuire è stata sia la disoccupazione giovanile (15-24 anni), sia quella fra le persone fra i 50 e i 64 anni.

Quello di ottobre è il quinto mese consecutivo che vede il tasso di disoccupazione sotto il 3%; il tasso dello scorso mese è inoltre in più basso registrata da febbraio 2020, ovvero prima della crisi pandemica.

Situazione stabile in Ticino, aumento nei Grigioni

In Ticino, la disoccupazione rimane stabile al 2,7%, mentre continua ad aumentare nei Grigioni: in settembre l'aumento era stato di 0,1 punti percentuali, ad ottobre invece l'aumento è un po' più marcato, 0,3 punti e si assesta all'1,2%. Rimane comunque tra i tassi più bassi in Svizzera (il più basso si registra ad Appenzello interno con lo 0,2%).

Ti potrebbe interessare