Svizzera

Forti disagi in mezza Svizzera per la neve

Strade innevate, incidenti e linee ferroviarie bloccate - Forte pericolo di valanghe in Grigioni e Vallese - Voli annullati a Zurigo e problemi anche in Baviera - Ad Arosa 65 centimetri in 24 ore

  • 2 December 2023, 09:40
  • 2 December 2023, 19:04
  • INFO
RM_DSC_0014.jpeg

Anche San Bernardino, in Mesolcina, si è risvegliato imbiancato

  • Rescue Media
Di:ATS/Swing

Le forti nevicate di ieri, venerdì e della notte su oggi, sabato, hanno provocato non pochi disagi al traffico in Svizzera. Nei Grigioni, il traffico ferroviario ha dovuto essere interrotto (vedi correlate) in diversi punti con tratte della Ferrovia retica bloccate o solo parzialmente agibili.

La neve, sempre nei Grigioni ha provocato diversi incidenti stradali. Ieri sera si sono verificati vari incidenti sulle strade di Coira: due pedoni sono stati investiti da veicoli in punti diversi mentre attraversavano la strada sulle strisce pedonali. Inoltre, un’auto si è schiantata contro il muro di una casa e un’altra contro un albero caduto. Un automobilista è rimasto leggermente ferito, mentre gli altri incidenti hanno provocato danni materiali.

Disagi a traffico ferroviario internazionale

Anche alcuni servizi ferroviari internazionali sono stati interrotti questa mattina. Il traffico ferroviario tra la Svizzera e la Germania si è fermato: la linea per Monaco è stata interrotta, mentre il traffico verso Stoccarda è stato limitato, indicano le Ferrovie federali svizzere (FFS). Sulla linea da Zurigo a Monaco via St. Margrethen (SG), stando alle FFS stamane non circolavano treni da St. Margrethen. Il traffico ferroviario da Zurigo via Sciaffusa a Stoccarda è stato limitato da Sciaffusa. Deutsche Bahn ha ipotizzato che l’interruzione durerà almeno fino alle 12.00. Anche la linea Costanza-Kreuzlingen (TG) è stata interrotta.

Per quanto riguarda il traffico aereo, i voli da Zurigo a Monaco, ad esempio, sono stati cancellati perché le operazioni di volo all’aeroporto di Monaco sono state sospese almeno fino alle 12.00 a causa delle forti nevicate.

ViaSuisse ricorda infine che nei Grigioni la A13 è innevata a nord del S. Bernadino ed è chiusa per i camion tra Thusis-Sud e il raccordo di Bellinzona-Nord.
Sempre nei Grigioni, le catene sono obbligatorie:
- sul Wolfgang
- tra Coira e Lenzerheide
- tra Tiefencastel e Silvaplana
- tra Arosa e Coira
- e tra Ilanz e Reichenau

Sempre ViaSuisse segnala che per quanto riguarda i treni navetta, le stazioni di carico del Lötschberg sia a Kandersteg che a Goppenstein sono chiuse per motivi di sicurezza.

La strada Gran S. Bernardo – Martigny, tra Bourg-St-Bernard e Martigny-Croix in entrambe le direzioni è pure chiusa per i mezzi pesanti con rimorchio o semirimorchio a causa della neve sulla carreggiata.

RM_DSC_0038.jpeg

San Bernardino ricoperto da una spessa coltre bianca

  • Rescue Media

Forte pericolo di valanghe nei Grigioni e in Vallese

Infine l’Istituto per lo studio della neve e delle valanghe rende attenti sul pericolo di valanghe in parte della Svizzera. Nei Grigioni e nel sud del Vallese vige il secondo livello più alto di allarme valanghe, il grado 4 (forte). Al di sopra dei 2’200 metri, la grande quantità di neve fresca e gli estesi accumuli di neve portata dal vento sono “instabili”. Con il vento di tramontana, a volte molto forte, sono prevedibili valanghe spontanee, talvolta “di grandi dimensioni”. Potrebbero avanzare lungo i tipici tracciati delle slavine verso le località più a valle e mettere a rischio le vie di trasporto esposte.

Il rischio di valanghe è marcato in gran parte delle Alpi, con un’allerta di livello 3 in vigore.

Bollettino valanghe 2.12.2023.png

In rosso le zone con pericolo di valanghe forte (grado 4), in arancione con pericolo marcato (grado 3)

  • SLF

Circa 40 voli annullati all’aeroporto di Kloten

Sempre a causa delle nevicate stamane all’Aeroporto di Zurigo 22 voli in partenza e 21 in arrivo hanno dovuto essere annullati. Fra i voli cancellati ci sono quelli per Londra, Berlino, Bruxelles e Monaco di Baviera.

Lo indica il sito web dello scalo zurighese. La portavoce dell’aeroporto Elena Stern ha detto a Keystone-ATS, che i servizi invernali sono stati impegnati tutta la notte nello sgombero della neve. Non sono mancati neppure i ritardi, poiché gli aerei dovevano essere liberati dal ghiaccio: un’operazione che richiede dai 20 ai 40 minuti di tempo per velivolo..

Il servizio meteorologico SRF Meteo ha riferito stamane che nella notte sono stati misurati 15 cm di neve fresca a Zurigo-Kloten. L’aeroporto di Zurigo raccomanda ai viaggiatori di informarsi sulla situazione

Tanta neve anche in Baviera, disagi tra Svizzera e Germania e voli annullati a Monaco

Forti disagi sono registrati oggi anche in tutta la Germania meridionale fino in pianura. Soprattutto la Baviera e il Baden Württemberg sono colpiti dall’ondata di maltempo che ha bloccato il traffico, con pesanti disagi anche in quello ferroviario tra Svizzera e Germania.

La linea per Monaco di Baviera stamane era interrotta già a St. Margrethen. Quella da Zurigo a Stoccarda è limitata da Sciaffusa. La Deutsche Bahn afferma che i disagi dureranno almeno fino al primo pomeriggio. All’aeroporto di Monaco di Baviera bloccate anche tutte le operazioni di volo. In tutto sono stati annullati oltre 300 voli. 

Forti nevicate anche in Germania

Telegiornale 12:30 di sabato 02.12.2023

  • 02.12.2023
  • 11:30

Notiziario 10.00 del 2.12.2023

  • 02.12.2023
  • 09:14

Correlati

Ti potrebbe interessare