Svizzera

Ginevra, il congedo parentale deve attendere

Il progetto da 24 settimane accolto dal popolo non può entrare per ora in vigore: è incompatibile con il diritto federale

  • 22 maggio, 12:02
  • 22 maggio, 12:03
  • INFO
416481757_highres.jpg

Il 58% degli aventi diritto aveva accolto un’iniziativa dei Verdi liberali

  • Keystone
Di: ATS/pon

Ginevra non potrà introdurre per il momento il congedo parentale di 24 settimane, adottato in votazione popolare nel giugno del 2023, quando il 58% degli aventi diritto aveva accolto un’iniziativa dei Verdi liberali. Il nuovo articolo costituzionale è incompatibile con il diritto federale, secondo il Consiglio federale, che mercoledì ha rifiutato di accordare la propria garanzia.

Nel dettaglio, la proposta prevede di completare le 16 settimane del congedo maternità con altre otto a favore del secondo genitore. Non sono però in regola, secondo il Governo, le modalità di finanziamento previste. L’Esecutivo propone quindi una revisione di legge che permetta ai cantoni di istituire una simile assicurazione. Un progetto di modifica della norma che regola le indennità per perdita di guadagno è già stato posto in consultazione

Congedo parentale esteso a Ginevra

Telegiornale 18.06.2023, 20:00

Correlati

Ti potrebbe interessare