Svizzera

Il Governo ritocca la tassa sul traffico pesante

Il sostegno ai trasporti ferroviari interesserà particolarmente il Ticino

  • 29 November 2023, 11:39
  • 29 November 2023, 11:39
  • INFO
Il Governo ritocca la tassa sul traffico pesante

Il Governo ritocca la tassa sul traffico pesante

  • foto generica keystone
Di: ATS/Swing

La tassa sul traffico pesante commisurata alle prestazioni (TTPCP) dovrebbe aumentare del 5% dal 2025 e i trasporti ferroviari su tratte inferiori a 600 chilometri, che interessano particolarmente il Ticino, dovrebbero ricevere maggiore sostegno finanziario. Lo indica il Consiglio federale adottando il nuovo rapporto sul trasferimento del traffico.

Il Governo afferma che il completamento di Alptransit e gli ulteriori strumenti e misure finora adottati hanno un impatto positivo sul trasferimento del traffico merci. Nel primo semestre 2023 la ferrovia aveva infatti una quota di mercato del 72,7%. Ci sono tuttavia anche ostacoli al trasferimento e l’obiettivo di limitare a 650’000 l’anno i transiti di autocarri, continuerà a non essere raggiunto.

Altro provvedimento: creare le basi legali per sostenere maggiormente il traffico combinato sulle brevi distanze (tratte inferiori a 600 chilometri). Per finanziarle nei prossimi anni saranno ridotte le indennità per offerte su lunghe distanze. A beneficiarne, precisa il Governo, saranno in particolare il traffico interno da e verso il Ticino e il traffico d’importazione e d’esportazione.

Il traffico attraverso le Alpi

Il Quotidiano di venerdì 01.09.2023

  • 01.09.2023
  • 17:00

Correlati

Ti potrebbe interessare