Svizzera

Partiti unanimi nel bandire Hamas, l’UDC un po’ di più

Si è conclusa la consultazione sul progetto di legge del Consiglio federale - Il PS chiede chiarimenti per consentire al Parlamento di esprimersi

  • 28 maggio, 14:08
  • 28 maggio, 14:11
  • INFO
  • HAMAS ISRAELE
588805490_highres.jpg

Un uomo con la bandiera di Hamas a Ramallah, in Cisgiordania

  • Keystone archivio
Di: ATS/RSI Info

I partiti svizzeri approvano la messa al bando del movimento islamico radicale Hamas, come propone il Consiglio federale. L’UDC ritiene tuttavia che il disegno di legge non si spinga abbastanza lontano, mentre il PS chiede chiarimenti, in particolare per consentire al Parlamento di esprimersi.

Durante la messa in consultazione, che si è conclusa martedì, i partiti sono stati unanimi nell’affermare di voler bandire Hamas in quanto organizzazione terroristica. Tale divieto dovrebbe impedire il finanziamento e la propaganda in Svizzera.

Il divieto si applicherebbe non solo ad Hamas, ma anche alle organizzazioni che fungono da copertura, a quelle che ne sono emanazione e alle organizzazioni e ai gruppi che agiscono per suo conto.

L’UDC vuole andare oltre: la proposta di legge dovrebbe coprire qualsiasi organizzazione che persegua gli stessi obiettivi o utilizzi gli stessi mezzi di Hamas.

Il PS auspica che il Parlamento abbia voce in capitolo nella messa al bando delle organizzazioni legate ad Hamas. Vuole inoltre che i diplomatici e gli operatori umanitari possano entrare in contatto con il popolo di Hamas.

Gaza, le operazioni militari continuano

Telegiornale 21.05.2024, 12:30

Il Consiglio federale deve decidere come trattare Hamas

SEIDISERA 21.02.2024, 20:18

  • Keystone

Correlati

Ti potrebbe interessare