Svizzera

"Troppo presto per discutere i prossimi passi”

Stop all'accordo CH-UE, Eric Mamer, portavoce della Commissione europea: “Abbiamo sempre detto che serviva un quadro istituzionale completo”

  • 27 May 2021, 07:37
  • 10 June 2023, 09:18

Radiogiornale delle 07.00 del 27.05.2021: la reazione del portavoce dell'UE raccolta da Gabriele Fontana

Di:RG-GF/ludoC

“Abbiamo preso atto della decisione del Consiglio federale di rompere con le discussioni per il negoziato dell’accordo quadro istituzionale, analizzeremo l’impatto di questa decisione sulle relazioni tra l’Unione europea e la Svizzera ma è troppo presto per discutere di un’eventuale prossima tappa: abbiamo sempre detto, molto chiaramente, che eravamo interessati a un dialogo per dare un quadro istituzionale completo alle nostre relazione e rimarremo in questa prospettiva”. A dichiararlo ai nostri microfoni è stato Eric Mamer, portavoce della presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen, sulla scorta della decisione presa e comunicata ieri dal Governo svizzero.

dalla tv

“Discussioni settoriali con la Svizzera ne abbiamo avute per decenni – continua Mamer –, abbiamo avuto sempre più accordi bilaterali in un numero crescente di settori: quello che abbiamo constatato è che ciò portava a una sorta di frammentazione, a una mancanza di equilibrio e di eguaglianza di diritti tra i partner economici che operano sul mercato unico europeo, per questo bisognava dare a questi accordi un quadro generale. Oggi prendiamo nota che le autorità svizzere non desiderano più proseguire su questa strada: analizzeremo le conseguenze”.

Ti potrebbe interessare