Musica

La musica del Natale

Quasi venti secoli di sonorità natalizie, raccontati dal musicologo Danilo Prefumo 

  • 26 dicembre 2023, 11:36
  • MUSICA
foto.jpg

Gentile da Fabriano, L'adorazione dei Magi

  • Courtesy Galleria degli Uffizi, Firenze
Di: Giovanni Conti

Duemila anni di musica natalizia. Parlare delle sonorità legate alla festa che celebra la venuta al mondo di Cristo è fare un viaggio attraverso sentimenti di diversa natura. L’oggi vive il Natale contrassegnandolo in maniere diverse e vivendolo con mille sfaccettature che, il più delle volte, ben poco hanno a che fare con le origini della festa stessa. La celebrazione del Natale non trova nelle iniziative dei cristiani dei primi secoli una strutturazione immediata. Concentrati sulla Risurrezione come evento che rende ragione della loro fede, i cristiani attesero ben 3 secoli prima di inserire nelle ricorrenze liturgiche il giorno della nascita del Messia. Da allora, sia sotto l’aspetto delle celebrazioni ufficiali, sia, soprattutto, in termini di dimensione devozionale, la musica ha sempre accompagnato la memoria rituale dell’evento che vide il Dio farsi uomo.

Di questo raccontano le 10 puntate realizzate dal musicologo e critico musicale Danilo Prefumo, che a partire da lunedì 25 dicembre e fino al 5 gennaio, alle 22:30, su Rete Due, ci accompagna in un viaggio che, prendendo le mosse dalle sonorità arcaiche della tarda romanità, giungerà sino a giorni nostri. Pagine musicali legate ai riti, si alterneranno alle sonorità delle devozioni medievali, per lasciare spazio alle struggenti melodie del tardo rinascimento e del barocco, anticamera a brani immortali di grandi autori del classicismo e così fino alla contemporaneità. Non tutte parlano del Bambino che ha cambiato le sorti del mondo, la proprio le diversità culturali che del Natale hanno fatto un simbolo, la musica è divenuta veicolo.
La dimensione popolare ha aggiunto abitudini e atmosfere che ben poco hanno a che fare con la dimensione religiosa, ma ciononostante la musica se ne è fatta portavoce. Fuochi e falò, mutuati da quelli accesi in antico per il solstizio, si affiancano al presepio e all’albero sotto il quale ad essere felici sono soprattutto i bambini .
Buone Feste in Musica.

Storia della musica di Natale

RSI Cultura 25.12.2023, 22:30

Ti potrebbe interessare