L'anno scorso aveva perso 983 milioni (keystone)

Credit Suisse ritrova il sorriso

Utile netto di 2,06 miliardi nel 2018 dopo tre anni in perdita

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Credit Suisse torna nelle cifre nere dopo tre anni di perdite, l'ultima di 983 milioni di franchi nel 2017. Nel 2018, la seconda banca svizzera ha conseguito infatti un utile netto di 2,06 miliardi. Il dato del quarto trimestre ha superato le attese degli analisti malgrado il calo dei mercati finanziari in dicembre.

Notiziario 11.00 del 14.02.2019 La voce di Tidjane Thiam
Notiziario 11.00 del 14.02.2019 La voce di Tidjane Thiam
 

Il risultato è stato ottenuto riducendo i costi, con un progetto di ristrutturazione avviato nel 2015, e i rischi. "Siamo ora ben posizionati per resistere a condizioni di mercato difficili", ha scritto in un comunicato il numero uno Tidjane Thiam.

Il consiglio di amministrazione propone di versare un dividendo leggermente superiore di 0,2625 franchi per azione, rispetto agli 0,25 franchi del 2017. Tuttavia, gli analisti si attendevano una remunerazione media pari a 0,29 franchi per ogni azione nominativa.

Il Credit Suisse torna in zona utili

Il Credit Suisse torna in zona utili

TG 12:30 di giovedì 14.02.2019

 

ATS/pon
Condividi