TG
12:30
di lunedì 07.01.2019

Ermotti smentisce le indiscrezioni

TG 12:30 di lunedì 07.01.2019

Ermotti: "C'è tempo fino al 2022"

Il CEO ticinese di UBS smentisce che il suo successore sarebbe già stato trovato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sergio Ermotti smentisce le indiscrezioni di stampa secondo cui UBS avrebbe già individuato il suo successore. Lunedì il quotidiano zurighese Tages Anzeiger aveva indicato alcuni nomi, ma il CEO ticinese della più grande banca svizzera, raggiunto dal Telegiornale RSI, relativizza e precisa che per trovare il suo erede l'istituto si è dato tempo fino al 2022.

Il direttore generale in carica dal 2011 non ha voluto sbilanciarsi sullo stato della questione ritenuto che una successione ordinata e pianificata è importante. I candidati indicati nell'articolo, fra i quali anche Christian Meissner ex dirigente di Bank of America, ha spiegato, sarebbero validi ma non sono state prese decisioni né c'è fretta di farlo, ritenuto che il presidente Axel Weber rimarrà in carica fino al 2022. A succedergli sarà probabilmente lo stesso Sergio Ermotti che passerebbe così dalla presidenza della direzione a quella del consiglio d'amministrazione.

In precedenza anche Bloomberg aveva riferito che UBS era in trattative con l'austriaco per fargli assumere una posizione di responsabilità nell'istituto e prepararlo alla successione.

Ermotti smentisce le indiscrezioni

Ermotti smentisce le indiscrezioni

TG 12:30 di lunedì 07.01.2019

 
Diem/TG
Condividi