Anche Airbnb sta subendo gli effetti negativi del coronavirus (Keystone)

Il coronavirus azzoppa Airbnb

A causa della pandemia il colosso delle case in affitto online stima meno di metà dei ricavi e taglia un quarto dei dipendenti. In crisi nera pure Qatar Airways

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Airbnb si appresta a tagliare il 25% della sua forza lavoro, circa 1’900 dipendenti. In una e-mail ai dipendenti riportata dal Wall Street Journal, l'amministratore delegato Brian Chesky spiega che il colosso delle case in affitto stima per quest'anno "meno della metà" dei ricavi dello scorso anno. Il coronavirus ha "colpito duramente l'attività di Airbnb" bloccando il settore dei viaggi.

La crisi legata al coronavirus colpisce anche le compagnie aeree arabe. È infatti di martedì la notizia secondo la quale il gruppo non sfuggirà a "molti" licenziamenti poiché la domanda di trasporto aereo è crollata a causa della pandemia. La compagnia aerea del Golfo Persico serve ora solo 35 destinazioni, mentre a marzo i suoi aerei raggiungevano 170 aeroporti diversi.

L'International Air Transport Association (IATA) ha previsto il mese scorso che il traffico aereo in Medio Oriente e Nord Africa diminuirà di oltre il 50% quest'anno a causa del Covid-19.

 
AFP/ATS/EnCa
Condividi