Il franco continua a salire

La moneta svizzera è tornata ad essere un porto sicuro per gli investitori: oggi 1 euro costava solo 1,1073 franchi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Da qualche tempo, il franco svizzero è ridiventato un porto sicuro per gli investitori in caso di turbolenze economico-finanziarie.

L'incertezza politica e le speculazioni su un'eventuale riduzione dei tassi di interesse pesano sia sull'euro che sul dollaro. Finora, tuttavia, la Banca nazionale svizzera (BNS) non è intervenuta sul mercato per arginare l'apprezzamento della moneta nazionale.

Alle 15.00, si scambiavano 1,1073 franchi contro 1 euro. E 0,9829 franchi contro un dollaro. Ma, come affermato oggi da Thomas Stucki, economista alla Banca Cantonale di San Gallo, è ancora troppo presto per un intervento della BNS sul mercato delle divise.

Secondo Stucki "è improbabile che la Banca nazionale intervenga fino a quando non sarà superata la soglia di 1,10 franchi contro un euro". Tuttavia, al ritmo attuale tale limite potrebbe presto essere oltrepassato.

ats/joe.p.

La forza del franco

La forza del franco

TG 20 di martedì 23.07.2019

Condividi