Multa di 1,1 miliardi per Apple

L’azienda è accusata di concorrenza sleale e di abuso di dipendenza economica nei confronti dei suoi rivenditori in Francia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Apple è stata condannata dall’Autorità della concorrenza francese a una multa di 1,1 miliardi di euro.

L’azienda è stata ritenuta colpevole di intese illecite con i suoi rivenditori in Francia per impedire loro di competere sui prezzi. Il colosso statunitense è pure stato accusato di avere abusato del proprio potere economico sui suoi rivenditori traendone vantaggi e di averli sottomessi a condizioni commerciali sfavorevoli.

Si tratta della sanzione più pesante mai pronunciata dall’Autorità francese. Oltre ad Apple, anche due dei suoi grossisti, Tech Data e Ingram Micro, sono stati multati per intese commerciali illecite, rispettivamente a 76,1 e 62,9 milioni di euro.

Da parte sua, l'azienda di Cupertino ha dichiarato di voler ricorrere in appello, sottolineando che si tratta di vicende avvenute più di dieci anni fa.

AFP/PSo
Condividi