Swiss mostra un utile 2019 in calo ma già preoccupano le prospettive 2020 (Reuters)

Swiss, utile in calo nel 2019

La compagnia aerea elvetica ha però il fatturato in leggera crescita. Previsioni fosche per il 2020 a causa del coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel 2019 la compagnia aerea Swiss, dopo aver registrato l'anno precedente un utile da record, ha guadagnato meno e ciò malgrado un aumento del fatturato. Per il 2020 si possono già prevedere, soprattutto a causa del coronavirus, “perdite ingenti” per le vendite. Lo rende noto lo stesso vettore elvetico giovedì in una nota.

L'anno scorso il fatturato della compagnia controllata da Lufthansa è leggermente aumentato a 5,33 miliardi di franchi, contro i 5,30 miliardi del 2018. Nel periodo in rassegna l'utile operativo è sceso a 578 milioni di franchi, contro i 636 milioni dell'anno precedente.

In prospettiva 2020, la società indica che si registrano attualmente enormi perdite a livello delle vendite a causa dell'impatto del coronavirus sull'intero settore del trasporto aereo. La Swiss non è quindi in grado di formulare alcuna previsione per quest'anno. Nei dati diffusi giovedì la compagnia ha sottolineato di aver dovuto ridurre la frequenza dei suoi voli dell'80%.

Intanto Swiss limita drasticamente la sua offerta, riducendola a sei apparecchi: a causa della crisi del coronavirus la compagnia passa a un orario minimo che comprende un velivolo a lungo raggio e cinque aerei sulle corte distanze.

Swiss: grounding forzato

Swiss: grounding forzato

TG 20 di giovedì 19.03.2020

 
Swiss riduce la flotta

Swiss riduce la flotta

TG 12:30 di giovedì 19.03.2020

 
ATS/Reuters/EnCa
Condividi