Un mercato in fermento

Il mercato immobiliare svizzero sotto pressione

Un mercato immobiliare in fermento

Tassi ipotecari che salgono, costo del denaro che aumenta e inflazione ai massimi da anni: il settore della compravendita di immobili in Svizzera è sotto pressione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È un momento molto difficile per il mercato immobiliare svizzero. I tassi ipotecari salgono, il costo del denaro aumenta, l'inflazione è ai massimi da anni. Tutti fattori che hanno fatto aumentare notevolmente i prezzi e che pongono il mercato immobiliare svizzero davanti a nuove e grandi sfide per il futuro, come sottolinea nell’intervista a Tempi Moderni Donato Scognamiglio, Ceo di Cifi, Centro d’informazione e di formazione immobiliare.

Una situazione confermata anche dall'ultimo studio sulla bolla immobiliare pubblicato da UBS. Infatti, l'indice che definisce la criticità del mercato nell'ultimo semestre è cresciuto, passando da 1,38 a 1,47. Una crescita importante che secondo l’analista di UBS, Claudio Saputelli, fa aumentare anche il rischio di una bolla immobiliare.

La Svizzera è un paese di inquilini. Infatti, il tasso di case in affitto è del 66%, contro un 34% di proprietari. Una relazione praticamente capovolta rispetto ai paesi vicini. Molte sono le case di proprietà che ad oggi sono occupate da una sola persona, per lo più anziana, che si trova davanti alla scelta se vendere la sua casa e andare in affitto o,  invece, continuare a vivere nella propria abitazione.

Per approfondire questo argomento di grande attualità Tempi Moderni ha invitato in studio Mauro Pedrazzetti, membro della direzione generale di BPS (Suisse) SA, un ospite autorevole che ha rassicurato i proprietari degli immobili, affermando che un aumento del tasso ipotecario non comporterà automaticamente dover mettere in vendita  la propria abitazione.

 

Questo e altri temi sono stati affrontati dalla trasmissione Tempi Moderni (#rsitempimoderni), il magazine economico della RSI in onda ogni domenica alle 21:55 si RSI LA1. La trasmissione è disponibile anche online:

Mercato immobiliare svizzero

Mercato immobiliare svizzero

Arriva la bolla – o forse no

 
Condividi