Volkswagen vende bene anche in Nordamerica con modelli come la Jetta GLI S (VW US Media Site)

Volkswagen ancora leader mondiale

Il colosso tedesco ha venduto globalmente quasi 11 milioni di veicoli ed è seguito a ruota da Toyota. Staccata l'alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Gruppo Volkswagen sale sul gradino più alto per il quarto anno consecutivo con un record di 10,97 milioni di unità e una progressione dell'1,3% rispetto al 2018, mentre l’alleanza Nissan-Renault-Mitsubishi ha venduto 10,16 milioni di autoveicoli, registrando un calo del 5,6%.

Tutti i marchi legati a Volkswagen sono migliorati nel 2019, eccezion fatta per Skoda (-0,9%) e la divisione veicoli commerciali (-1,6%). Il gruppo di Wolfsburg domina pure sul mercato elvetico.

Toyota sale al secondo posto nelle vendite globali dietro al colosso tedesco in virtù del fatto che nel 2019 le immatricolazioni della prima marca dell’auto nipponica si sono assestate a 10,74 milioni di veicoli con un rialzo dell'1,4% rispetto all'anno precedente. A fare da volano i buoni risultati del marchio Lexus, delle ibride e il successo del rinnovato SUV RAV-4. Nei dati pubblicati sono comprese le controllate Daihatsu e Hino.

Dal canto suo l'alleanza franco-giapponese ha risentito in primo luogo della flessione delle vendite nel mercato americano dal novembre 2018, periodo che coincide con l'arresto dell'ex presidente del gruppo, Carlos Ghosn, accusato di illeciti finanziari.

Condividi