Proteste in Cina

TG 12:30 di mercoledì 23.11.2022

La protesta dei lavoratori nella "iPhone City" (immagine tratta da video AP)

Cina, protesta in una maxi fabbrica di iPhone

Scontri tra polizia e lavoratori del più grande sito di produzione al mondo di questi smartphone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Centinaia di lavoratori del più grande sito di produzione al mondo di iPhone, controllato dalla società di Taiwan Foxconn, hanno dato vita a una protesta mercoledì mattina a Zhengzhou. Le immagini in arrivo dalla Cina mostrano gli operai che sfilano per le strade di quella che è soprannominata "iPhone City", dove lavorano e vivono circa 200'000 persone.

 

A scatenare la protesta sembra ci sia l’intenzione di ritardare il pagamento dei salari dei lavoratori, già esasperati dalle severissime regole di quarantena per arginare il Covid-19, dalle cattive condizioni di lavoro e alloggio e dalla carenza di cibo.

Gli operai si sono scontrati con la polizia antisommossa, che hanno usato gas lacrimogeni e la violenza per disperdere i manifestanti.

 
AFP/Reuters/sf
Condividi