Surriscaldamento climatico, lanciato l'allarme

TG 12:30 di mercoledì 18.05.2022

L'aumento delle temperature causerà fenomeni estremi sempre più frequenti e forti (Keystone)

Clima: record dell'impatto umano nel 2021

Rapporto OMM: nuovo primato per gas serra, livello del mare, riscaldamento e acidificazione degli oceani; cause riconducibili ad attività dell’uomo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il livello di concentrazione di gas serra, il livello del mare e il riscaldamento e l’acidificazione degli oceani hanno raggiunto livelli record nel 2021. Lo sostiene il rapporto “Stato del clima globale nel 2021”, pubblicato dall’Organizzazione meteorologica mondiale (OMM). Ciò illustra l’impatto che le attività umano stanno avendo sul clima globale, con conseguenze devastanti per lo sviluppo sostenibile e per gli ecosistemi.

“Il clima sta cambiando proprio davanti ai nostri occhi”, ha dichiarato il segretario generale dell’OMM, Petteri Taalas, secondo cui l’effetto serra “continuerà a scaldare sempre più il pianeta per molte generazioni a venire”.

Globalmente, la temperatura media registrata l’anno scorso era di 1.11 gradi superiore alla media preindustriale. Un valore che si avvicina sempre più ai quei 1.5 gradi, oltre i quali le conseguenze per il pianeta sarebbero estreme. Per il meteorologo finlandese è solo “questione di tempo” prima di registrare un altro anno con temperature da record.

Agenzie/JKM
Condividi