Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (Reuters)

Cocaina nascosta tra le banane

Importante sequestro di droga nel porto di Anversa: 7 tonnellate di stupefacente stipate in un container

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia ha sequestrato sabato sette tonnellate di cocaina nel porto di Anversa, nel nord del Belgio. La droga era nascosta in un container che trasportava un carico di banane. Si tratta di una delle più importanti operazioni antidroga in Europa avvenute nel 2017, i cui dettagli sono stati resi noti soltanto mercoledì.

L'intervento congiunto, tra autorità belghe e dei Paesi Bassi, rappresenta l'equivalente di un quarto del volume annuo di cocaina confiscata nel porto in questi due ultimi anni. Lo ha comunicato mercoledì la polizia olandese in una nota, precisando che la droga era destinata verosimilmente ad essere smerciata nei Paesi Bassi.

Il porto di Anversa è una delle principali vie di entrata in Europa della cocaina proveniente dal Sudamerica, in particolare dalla Colombia, dall’Ecuador e dal Brasile. Lo scorso settembre, la direzione della polizia federale di Anversa aveva già sottolineato l'aumento del traffico di cocaina nella città portuale che ha generato un'economia parallela e un livello di corruzione finora mai riscontrato.

ATS/AnP

Condividi