Conte guiderà il nuovo Governo

Il Presidente della Repubblica ha conferito giovedì l'incarico al premier uscente - "Non sarà un Governo 'contro' ma un Governo per modernizzare il Paese e per i cittadini"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente della Repubblica ha ricevuto giovedì mattina al palazzo del Quirinale Giuseppe Conte al quale ha conferito l'incarico di formare il Governo in base all'intesa politica certificata nelle consultazioni da Movimento Cinque Stelle e Partito democratico. Il nuovo premier incaricato, come da prassi, si è riservato di accettare. Lo ha affermato il segretario generale della presidenza della Repubblica Ugo Zampetti al termine dell'incontro tra Conte ed il Capo dello Stato.

 

"Il presidente della Repubblica, che ringrazio, mi ha conferito l'incarico di formare il Governo, che ho accettato con riserva" - sono state le prime parole di Conte - "Oggi stesso, giovedì, avvierò le consultazioni con tutti i gruppi parlamentari e solo successivamente mi dedicherò alla stesura del programma con le forze politiche che hanno espresso il sostegno".

Il premier incaricato ha dedicato una riflessione anche alla situazione europea: "Siamo agli albori di una nuova legislatura  e dobbiamo recuperare il tempo perduto per consentire all'Italia il ruolo da protagonista che merita. Il Paese ha l'esigenza di procedere speditamente".

L'ultima precisazione di Conte è legata alla fisionomia che assumerà il nuovo Esecutivo: "Non sarà un Governo 'contro' ma un Governo per modernizzare il Paese e per i cittadini, nel segno della novità. È quello che richiedono anche le forze politiche".

ATS/ANSA/AnP
Condividi