Joachim Gauck
Joachim Gauck (keystone)

"Dobbiamo essere tutti uniti"

Lo dice il presidente tedesco Joachim Gauck dopo la strage di Monaco. Le reazioni di Tusk, Altmaier, Gentiloni, Johnson e Casa Bianca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Dobbiamo essere tutti uniti e dare il massimo appoggio a chi protegge e salva le vite". Lo ha dichiarato il presidente tedesco Joachim Gauck dopo la strage di Monaco. Il presidente dice di essere "vicino ai feriti ed ai parenti delle vittime".

"Tutta l'Europa ora è con Monaco": è il tweet del presidente del consiglio UE Donald Tusk.

"Facciamo tutto quello che possiamo per continuare a vivere la nostra vita di sempre. Non dobbiamo permettere ai terroristi di raggiungere l'obiettivo di alterare il modo in cui la nostra società vive". Lo ha detto il ministro della cancelleria tedesca Peter Altmaier.

"Ancora sangue in Europa. L'Italia reagisce con solidarietà e amicizia alla Germania". Così il ministro degli esteri italiano Paolo Gentiloni in un tweet in cui esprime anche "la vicinanza alle famiglie delle vittime".

"Sono scioccato e sconvolto dal terribile attacco di questa sera a Monaco e dalle perdita di vite". È il commento del ministro degli esteri britannico Boris Johnson.

"La determinazione della Germania, degli Stati Uniti e della gran parte della comunità internazionale non viene scalfita da atti di spregevole violenza come quello di Monaco": così la Casa Bianca condanna l'attacco al centro commerciale.

ats/joe.p.

Agenti davanti al fast food dove tutto sarebbe cominciato
Agenti davanti al fast food dove tutto sarebbe cominciato (keystone)

 

Condividi