Sono oltre 5'000 i soldati stranieri ospitati dai corsi di formazione (Reuters)

Florida, sospeso l'addestramento

L'inchiesta sulla sparatoria a Pensacola ha portato all'interruzione della formazione di quasi duecento soldati sauditi

La Marina statunitense ha sospeso - a tempo indeterminato - la formazione dei quasi duecento soldati sauditi, dispiegati in tre basi militari della Florida, almeno fino al termine delle indagini sulla recente sparatoria attuata da uno degli ufficiali in addestramento. Il militare aveva ucciso tre persone nella base aeronavale di Pensacola in Florida prima di essere abbattuto dalla polizia.

L’inchiesta in corso dovrà chiarire ancora molti punti su Mohammed Saeed Al Shamrani, che da due anni in addestramento nella base, uno dei tanti stranieri nelle strutture del Pentagono. Ad esempio, perchè tornò in Arabia Saudita per poi rientrare negli Stati Uniti lo scorso febbraio, scomparendo per diversi mesi, pare vivendo nell'area di Pensacola.

La decisione del Pentagono dovrebbe permettere la revisione delle procedure di sicurezza che coinvolgono altri studenti militari. Sono oltre 5'000 i soldati stranieri ospitati dai corsi di formazione gestiti dal Dipartimento della difesa negli Stati Uniti.

ATS/AnP
Condividi