Gente in fuga al confine libanese (keystone)
Gente in fuga al confine libanese (keystone) (keystone)

La metà dei siriani è in fuga

I profughi rifiugiatisi all'estero sono tre milioni, uno in più rispetto ad un anno fa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Quasi la metà della popolazione della Siria è in fuga dalla guerra civile. Lo dicono le ultime statistiche dell’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR).

Il numero di persone che hanno attraversato uno dei confini del paese ha raggiunto la cifra di 3 milioni. Un anno fa erano 2 milioni. Altri 7 milioni  sarebbero stati costretti ad abbandonare le loro abitazioni all’interno della Siria, che conta 21 milioni di abitanti.

Secondo l’UNHCR la crisi siriana, che è iniziata nel marzo 2011 con le proteste contro il Governo di Bashar al Assad, è una delle più gravi degli ultimi decenni. Le vittime si situano tra le 150'000 e le 200'000 unità, secondo le Nazioni Unite. L’organismo dell’ONU denuncia aiuti internazionali insufficienti per la popolazione civile.

Red.MM/ats

Condividi