La storia dei guanti (di Bernie)

Jennifer Ellis fa l’insegnante e vive nel Vermont: è lei che ha cucito le muffole in lana diventate virali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un regalo inviato nel 2016, dopo la sconfitta contro Hillary Clinton alle primarie del partito democratico per le presidenziali statunitensi.

Parte da un regalo, anzi da un gesto che si voleva consolatorio, la storia dei guanti, ormai famosi, indossati dal senatore Bernie Sanders durante la cerimonia di investitura del presidente americano Joe Biden. A cucirli, realizzandoli con lana e altri materiali riciclati, è stata Jennifer Ellis, 42 anni, di professione insegnante.

La “signora dei guanti” vive nel Vermont e non conosce personalmente Sanders. Si era però detta che le muffole avrebbero potuto fargli piacere. Mai avrebbe immaginato – racconta – che i suoi guanti sarebbero diventati virali.

“I meme sono divertenti – ha dichiarato – non si può mai sapere quale sarà il potere dei nostri regali. Sono contentissima che a Bernie i guanti piacciano che abbiano avuto un simile successo”.

In pochi giorni, Jennifer Ellis è stata tempestata di richieste da parte di persone che vorrebbero un paio (o anche più di uno) delle sue muffole.

r.l.

Condividi