L'energia pulita salva gli alberi

In Kenya alcuni investitori privati hanno donato dei forni solari a decine di famiglie con lo scopo di ridurre l'uso di legname

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Cucinare con l’energia solare è ora possibile anche in Kenya. Grazie a un progetto finanziato da investitori privati, decine di famiglie dell’area di Kakamega, una città nel centro Ovest del Paese, hanno ricevuto dei forni solari progettati in Finlandia.

Lo scopo è quello di ridurre la combustione di legname, fonte energetica ampiamente utilizzata dalla popolazione con ripercussioni drastiche. Negli ultimi 50 anni l’area dei boschi kenyoti è diminuita della metà.

L’ultima foresta pluviale rimasta nel Paese africano è fortemente minacciata. Attorno ad essa vivono circa 200'000 persone, che a causa della povertà dipendono largamente dalla legna. Incentivare l’uso di energie pulite è quindi fondamentale per impedire la sua scomparsa.

Oltre ai benefici per l’ambiente, i forni solari permettono di risparmiare tempo, in quanto autonomi nella cottura degli alimenti, e di prevenire le malattie causate dalla combustione di legname.

EBU/PSo
Condividi