L'esplosione del missile ha causato cinque morti (keystone)

Più radioattività in Russia

L'aumento del livello di radiazioni nella regione di Arkhangelsk è legato all'esplosione di un missile durante un test

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’esplosione di un missile, durante un test fallito in Russia, che aveva causato la morte di 5 dipendenti del colosso nucleare russo Rosatom, sta cominciando a preoccupare per la qualità dell’aria nelle zone circostanti.

 

Il livello di radioattività nella città russa di Severodvinsk è infatti aumentato di ben 16 volte rispetto al normale. L’ammissione delle conseguenze dell’esplosione del missile è stata fatta oggi, martedì, dall'agenzia meteorologica russa. Subito dopo l'incidente il ministero della difesa aveva affermato che la radioattività era rimasta entro livelli normali.

Il sito teatro dell’esplosione della scorsa settimana, nella regione di Arkhangelsk, è una delle principali strutture di ricerca e sviluppo per la Marina russa, dove vengono sviluppati e testati missili balistici, intercontinentali e da crociera. Si trova a circa 30 km a ovest della città di Severodvinsk, che ospita un'importante base della Flotta del Nord dove vengono costruiti la maggior parte dei sommergibili nucleari russi.

ATS/ANSA/AFP/Swing

Condividi