Oltre 130 persone sono morte nei diversi attacchi
Oltre 130 persone sono morte nei diversi attacchi (keystone)

Strage di Parigi, altri arresti

Due persone fermate in Austria – Sarebbero implicate in qualche modo nelle stragi del 13 novembre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Due persone presumibilmente implicate negli attacchi del 13 novembre a Parigi sono state arrestate in Austria. La coppia è stata fermata oggi (mercoledì) in un centro per migranti di Salzbourg, nell’est del paese. Lo ha comunicato la procura austriaca, che per il momento non ha però fornito ai media la loro nazionalità, limitandosi a dire che si tratta di persone provenienti dal Medio Oriente e che verifiche sono in corso per accertare il loro coinvolgimento negli attacchi che hanno causato 130 morti in vari luoghi della capitale francese.

Secondo il sito web del quotidiano locale Kronen Zeitung, sarebbero cittadini francesi, arrivati in Austria dalla Siria insieme ad alcuni degli autori della strage. Entrambi avrebbero presentato al loro ingresso in Europa documenti siriani falsificati. La soffiata sarebbe giunta dai servizi segreti di uno Stato estero, ma né il Ministero dell’interno né la polizia hanno rilasciato ulteriori informazioni a riguardo.

AFP/ludoC

Dal Tg20:

Condividi