In cerca di una nuova guida (keystone)

"Triumvirato" per la SPD

I socialdemocratici tedeschi, in crisi profonda, si affidano a un terzetto per traghettare il partito i prossimi mesi. Nuovo leader a dicembre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il congresso per eleggere il nuovo leader del Partito socialdemocratico di Germania (SPD), dopo la batosta alle elezioni europee e le dimissioni di Andrea Nahles, si terrà a dicembre. Nahles aveva preso le redini del partito solo 13 mesi fa e verrà ora sostituita da un terzetto di “traghettatori”.

La ormai ex numero uno della SPD e capogruppo al Bundestag, dopo l’annuncio di domenica, ha formalizzato le proprie dimissioni lunedì alla Direzione nazionale riunita a Berlino, spiegando di voler lasciare completamente la politica.

Come capogruppo le subentrerà l'attuale vice Rolf Mützenich, mentre alla guida del partito il “triumvirato” sarà composto dai primi ministri del Meclemburgo-Pomerania e Renania-Palatinato, Manuela Schwesig e Malu Dreyer e dal capogruppo del SPD in Assia Thorsten Schaefer-Guembel. I primi due sono abbastanza quotati tra i possibili papabili come nuovi leader del partito.

Crisi tedesca

Crisi tedesca

TG 20 di lunedì 03.06.2019

 
NOT/ATS/dielle
Condividi