Mercato immobiliare sorvegliato speciale
Mercato immobiliare sorvegliato speciale (©Ti-Press)

Affitti in calo, case più care

Nei prossimi anni le pigioni dovrebbero calare del 10%, annuncia UBS

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nei prossimi tre anni i canoni di locazione dovrebbero diminuire del 10%, mentre i costi delle case unifamiliari dovrebbero crescere ulteriormente. Questo, in sintesi, è lo scenario previsto da uno studio di UBS sul mercato immobiliare, "Real Estate Focus 2018", presentato giovedì a Losanna.

Con un tasso di appartamenti sfitti record, la flessione delle pigioni dovrebbe accentuarsi nel 2019, sottolinea l’istituto di credito, stando al quale a livello nazionale l’indice è già diminuito di tre punti percentuali dal 2015.

Per contro, i costi per un’abitazione di proprietà rimarranno stabili, sostenuti soprattutto dai tassi ipotecari particolarmente bassi. Una situazione questa, che spinge la banca a stimare un “leggero futuro apprezzamento delle case unifamiliari dello 0,5%".

ATS/bin

Condividi