L'uomo ha con sé una piccola tanica e un cellulare
L'uomo ha con sé una piccola tanica e un cellulare (keystone)

Allarme a Palazzo federale

Un uomo minaccia di darsi fuoco su una terrazza all'esterno dell'edificio. Interviene la polizia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Massiccio intervento di agenti di polizia, pompieri e soccorritori giovedì, dal primo pomeriggio, a Palazzo federale a Berna. Un uomo minaccia infatti di darsi fuoco su una terrazza all'esterno dell'edificio, nei pressi dell'entrata per i visitatori. Le sue rivendicazioni non sono per il momento note. L'allarme non è ancora rientrato e le forze dell'ordine sono tuttora sul posto.

Si tratterebbe di un curdo di origine siriana, stando almeno a diverse fonti che, tuttavia, non trovano per ora conferma. L'uomo è attualmente circondato dalle forze dell'ordine. L'operazione ha mobilitato numerosi poliziotti e vigili del fuoco. Alcune zone della terrazza esterna sono state bloccate, ma non è stato disposto lo sgombero di Palazzo federale. La polizia bernese ha precisato che un'evacuazione non si impone, dal momento che non sussistono rischi per terzi.

Le mediatrici della polizia cantonale
Le mediatrici della polizia cantonale (keystone)

Come evidenziano alcune immagini, alcune mediatrici della polizia cantonale sono riuscite ad avvicinarsi all'individuo. Secondo quanto riferito da un redattore di RTS, il presidente uscente del Consiglio degli Stati Claude Hêche si è recato sul posto per un tentativo di mediazione.

ARi

L'intervento di polizia e pompieri
L'intervento di polizia e pompieri (Twitter/pietro bugnon)
L'operazione è sempre in corso
L'operazione è sempre in corso (Twitter/pietro bugnon)
L'uomo, qui ripreso da un giornalista di RTS
L'uomo, qui ripreso da un giornalista di RTS (Twitter/pietro bugnon)
 
Condividi