(keystone)

Cassis in visita in Bielorussia

Il consigliere federale ha inaugurato l'ambasciata svizzera a Minsk: "Passi avanti sul fronte dei diritti umani"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Svizzera conta una nuova ambasciata all'estero: Ignazio Cassis l'ha inaugurata giovedì a Minsk, capitale della Bielorussia, nell'ambito della prima visita in assoluto di un consigliere federale nell'ex-Repubblica sovietica.

Un paese controverso dal punto di vista dei diritti umani, e in passato oggetto di sanzioni da parte di Berna e Bruxelles per la mancanza di una vera e propria opposizione politica, in grado di controbilanciare il potere di Alexander Lukashenko, il presidente bielorusso in carica da oltre 25 anni.

 

"Negli ultimi 3-4 anni sono stati fatti passi avanti: gli oppositori non vengono più incarcerati; si è aperto un dialogo costruttivo con le Organizzazioni per i diritti umani. Sarà certo necessario del tempo, ma noi, come Svizzera, forniremo supporto in questa direzione", ha affermato il consigliere federale.

RG/eb
Condividi