Claudia difende le FFS in musica

La capotreno canta per denunciare l’accanimento quotidiano contro le ferrovie - Il suo video spopola su YouTube

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Stop Bashing SBB". Si intitola così la canzone composta da Claudia Furrer. “Basta con le aggressioni contro le FFS”, dice. E lo dice in musica, appunto. La 44enne canta per denunciare l’accanimento quotidiano di viaggiatori e media contro le ferrovie federali. Ogni più piccolo ritardo o problema tecnico vengono presi come pretesto per creare una polemica attorno ai servizi dell’azienda, sostiene la capotreno.

La canzone è stata composta con l’aiuto di diversi colleghi ed è stata accolta dalle FFS come un segnale di grande passione e attaccamento al lavoro. Per il sindacato dei trasporti SEV, come riferito da RTS, i dipendenti delle ferrovie soffrono per le numerose critiche nei confronti dell’ex regia federale. Le statistiche dicono inoltre che ogni 2-3 giorni un impiegato subisce un’aggressione fisica da parte di viaggiatori scontenti.

Il video musicale è già stato visto più di 12'000 volte su YouTube. Lo sfogo sembra ottenere comprensione sui social network, ma diversi utenti restano critici sui servizi offerti dalle FFS.

cos
Condividi