Daillens, il video dell’assalto

Un furgone portavalori, nel canton Vaud, è stato svuotato e in seguito dato alle fiamme. I malviventi sono fuggiti a bordo di un’automobile

“Il furgone blindato è stato svuotato e in seguito dato alle fiamme insieme ad altri due veicoli serviti per bloccarlo, non ci sono stati feriti”. È quanto ci ha comunicato la portavoce della polizia vodese in merito all’assalto perpetrato ieri a Daillens, tra Losanna e Yverdon-les-Bains, di cui è pure stato diffuso un video.

RG 07.00 delle 03.12.2019: il servizio di Monica Fornasier
RG 07.00 delle 03.12.2019: il servizio di Monica Fornasier
 

Le porte sono state fatte saltare con dell’esplosivo mentre il suo contenuto è stato caricato su un’auto di colore nero con la quale i malviventi sono fuggiti.

Diversi attacchi a furgoni portavalori sono avvenuti negli ultimi anni in Svizzera e recentemente nel canton Vaud. L'ultimo lo scorso agosto a La Sarraz. Di poche settimane fa anche un attacco sventato in extremis in un comune francese al confine con il canton Ginevra, mentre in Ticino, nel 2015 un gruppo malviventi – in possesso di diversi armi, tra cui un mitra – tentò di rapinare un portavalori a Castelrotto; il loro piano fallì grazie all’azione congiunta delle autorità svizzere e italiane.

Canton Vaud, assalto a un blindato

Canton Vaud, assalto a un blindato

TG 12:30 di martedì 03.12.2019

 
I rapinatori del portavalori alla sbarra

I rapinatori del portavalori alla sbarra

Il Quotidiano di martedì 29.08.2017

 
ATS/RG/ludoC
Condividi