Un controllore ogni 400 passeggeri (keystone)

FFS, sempre meno i controllori

I sindacati sono preoccupati "bisogna aumentare il numero del personale ferroviario"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I sindacati sono preoccupati per la mancanza di controllori sui treni delle FFS, diminuiti del 7% dal 2014, a fronte dell’aumento di passeggeri, oltre 25 milioni in più, per un totale annuo di 455,85 milioni, come testimonia la diffusione dell'abbonamento generale, cresciuta di 20 volte rispetto al 1988 e che ha superato per la prima volta i 500'000 titolari.

Dal taglio del personale del 2018, rilevano le organizzazioni di categoria, un solo addetto si deve occupare di 400 viaggiatori.

Pro Bahn, l'associazione che tutela gli interessi degli utenti dei trasporti pubblici, insiste a sua volta per un incremento dei posti di lavoro.

ATS/Gis
Condividi