"Viviamo in una società, non in una comunità" afferma il professor Dermange (keystone)

Formazione per imam a Ginevra

L’università cittadina sta allestendo un ciclo di formazione continua per "favorire l’integrazione"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’università di Ginevra sta preparando per il prossimo settembre un ciclo di formazione continua destinato agli imam in attività. Il programma, in corso di elaborazione e finora inedito in Svizzera, è stato sollecitato dalle comunità musulmane.

Solo ieri (mercoledì) il Consiglio nazionale aveva accolto un postulato che chiede al Consiglio federale di illustrare in un rapporto le misure per disciplinare la formazione degli imam in Svizzera (vedi correlato). Secondo quanto spiegato dal professore di etica François Dermange, il progetto ginevrino non proporrà una formazione completa, anche se quest'ultima è a suo avviso auspicabile.

L’obbiettivo del percorso formativo è quello di aiutare i predicatori ad integrarsi nella società elvetica, basata sui valori democratici e la pluralità. Sono previsti in particolare corsi di francese, storia, diritto ed etica.

La futura formazione continua sarà di dimensioni modeste e non farà concorrenza al Centro Islam e società dell'Università di Friburgo, le cui attività sono centrate sulle questioni legate all'Islam nella società elvetica.

ATS/dielle

Condividi