Un'immagine scattata sul luogo del disastro (©Police Cantonale Fribourg)

Grave sversamento di carburante

Givisiez (FR): istituito un organo cantonale di condotta per contenere gli effetti dell'evento che risale a mercoledì scorso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Canton Friburgo ha istituito un Organo cantonale di condotta per gestire gli effetti dell'importante fuga di 45'000 litri di carburante diesel avvenuta mercoledì scorso sul sito dei Trasporti pubblici friburghesi (TPF) a Givisiez. L'inquinamento, sebbene non abbia conseguenze sulla salute della popolazione, è considerato un evento grave, indica mercoledì un comunicato delle autorità cantonali.

 

La rinaturalizzazione del ruscello Tiguelet, in cui sono finiti buona parte degli idrocarburi, prenderà parecchi mesi. Grazie a sbarramenti galleggianti per contenere il prodotto e limitare l'inquinamento, il torrente La Sonnaz è stato poco toccato dall'evento e il lago di Schiffenen, dove si getta il corso d'acqua, è rimasto "preservato".

Stando alla nota, l'impatto sulla flora e la fauna è per il momento "contenuto", ma la valutazione sulle conseguenze a lungo termine è "in corso", precisano le autorità cantonali. Il Ministero pubblico ha intanto avviato un procedimento penale.

ATS/SP
Condividi