L'indicazione di provenienza svizzera può essere utilizzata se il prodotto è stato integralmente trasformato in territorio elvetico
L'indicazione di provenienza svizzera può essere utilizzata se il prodotto è stato integralmente trasformato in territorio elvetico (keystone)

Marchio svizzero più protetto

Le ordinanze del progetto "swissness" entreranno in vigore all'inizio del 2017

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Entreranno in vigore all'inizio del 2017 le ordinanze esecutive riguardanti il progetto "swissness" volto a tutelare il marchio "swiss made" nel mondo. Lo ha deciso oggi il Consiglio federale nonostante l'opposizione delle associazioni economiche, timorose per le ripercussioni sulla concorrenzialità dei propri articoli a causa del franco forte.

Il Governo ha approvato l'ordinanza sulla protezione dei marchi, e quella sull'utilizzo dell'indicazione di provenienza "Svizzera" per le derrate alimentari. In generale, quelle costituite esclusivamente da prodotti naturali e materie prime estere non possono essere caratterizzate da un'indicazione di provenienza svizzera.

Il testo propone una soluzione per il caffè e il cioccolato. Dato che per la loro produzione non sono disponibili sul nostro territorio tutti gli ingredienti, l'indicazione può essere utilizzata a patto che il prodotto sia stato integralmente trasformato in territorio elvetico.

ATS/lg

Condividi