Ueli Maurer
Ueli Maurer (keystone)

Maurer con Bolsonaro e Netanyahu

Sono circa una ventina gli incontri che il presidente della Confederazione avrà al WEF di Davos

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono circa una ventina gli incontri che il presidente della Confederazione Ueli Maurer avrà al WEF di Davos con capi di Stato e di Governo. Lo ha dichiarato lo stesso ministro delle finanze mercoledì nel corso della conferenza stampa seguita alla prima seduta del Governo per il 2019. L'agenda prevede colloqui col presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, e il ministro delle finanze degli Stati Uniti, Steven Mnuchin.

Maurer dovrebbe incontrare anche il premier socialista spagnolo, Pedro Sanchez, e quello italiano, Giuseppe Conte. Nella località turistica grigionese sono attesi anche il presidente ucraino, Petro Poroschenko, e il primo ministro di Israele, Benjamin Netanyahu, con i quali il presidente della Confederazione si intratterrà per uno scambio di vedute.

 

Davanti ai media, il consigliere federale ha sottolineato che potrebbero verificarsi modifiche all'agenda anche all'ultimo momento. Il programma completo del Consiglio federale per l'appuntamento di quest'anno nelle Alpi col Gotha del mondo politico ed economico internazionale sarà svelato venerdì. Il WEF si terrà dal 21 al 25 gennaio: sono attesi 3'000 partecipanti.

ats/joe.p.

Condividi