Onori per Schneider-Ammann

Il presidente della Confederazione ha incontrato, a Teheran, l'omologo iraniano Hassan Rohani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann è stato ricevuto con gli onori militari sabato mattina a Teheran dall'omologo iraniano Hassan Rohani. In giornata sarà impegnato in numerosi colloqui con diversi ministri e alti esponenti del paese mediorientale.

L’obiettivo della visita, che durerà due giorni, è quello di consolidare ed estendere le relazioni bilaterali tra i due paesi, e in particolare quelle economiche. Durante i colloqui, ha assicurato Berna, si parlerà però anche di diritti umani.

In Iran per discutere di scambi commerciali, ma non solo
In Iran per discutere di scambi commerciali, ma non solo (RSI/Thomas Paggini)

L’obiettivo di Schneider-Ammann, ministro dell’economia, è di sviluppare gli scambi commerciali con l’Iran, dopo la recente revoca delle sanzioni occidentali. Non bisogna però aspettarsi, ha avvertito il bernese, la conclusione immediata di una serie di contratti per le imprese elvetiche.

Visite da tutto il mondo

La Svizzera non è d’altronde l’unica a interessarsi a questo tipo di collaborazione: uomini politici di alto rango del mondo intero si stanno succedendo nella capitale iraniana con la speranza di concludere affari fruttuosi.

ats/mrj

Condividi