Meno pesticidi e maggiore attenzione alle risorse naturali (keystone)

Per un'agricoltura più verde

Il Governo vuole una politica agricola più rispettosa dell'ambiente e delle risorse naturali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Governo elvetico vuole un’agricoltura più ecologica, più vicina al mercato e con maggiori protezioni sociali per i contadini: questo è quanto emerso giovedì in occasione della presentazione della politica agricola della Confederazione per il periodo 2022-2025.

Per il periodo in questione sono previsti pagamenti diretti (3,5 miliardi di franchi all’anno) volti a promuovere pratiche agricole più rispettose dell’ambiente e delle risorse naturali. Tra gli obiettivi anche quello di usare meno pesticidi e di diminuire l’uso di azoto e fosforo del 10% entro il 2025 e del 20% entro il 2030.

Questa è la risposta dell’Esecutivo da una parte alle due iniziative popolari contro i pesticidi ritenute cruciali per il settore primario e dall’altra alla crescente sensibilità della popolazione nei confronti del clima.

RG/mrj

Nuova politica agricola 2022-2025

Nuova politica agricola 2022-2025

TG 20 di giovedì 13.02.2020

Condividi