Più donne in politica

Metà-metà: la parità politica fra generi in Svizzera rimane un obbiettivo importante da raggiungere

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La parità politica fra generi in Svizzera rimane un obbiettivo importante e tutto sommato ancora lungi dall'essere raggiunta. Per questo oggi, in occasione della Giornata internazionale della donna, la Commissione federale per le questioni femminili (CFQF) lancia uno spot con il quale chiede un maggiore impegno di tutte le parti.

Nel video, girato in tedesco, francese e italiano, alcune donne attive in politica - tra cui la consigliera federale Doris Leuthard e la gran consigliera ticinese Nadia Ghisolfi - in sette diversi partiti e in tutte le regioni del Paese parlano del loro lavoro.

Lo scopo è quello di ottenere una maggiore mobilitazione: uno dei punti centrali è infatti che le candidature femminili registrano una vistosa stagnazione dal 1995, attorno al 35%.

È dunque indispensabile, prosegue la nota, che questo tasso cresca, affinché si possa centrare l'obbiettivo metà-metà nelle elezioni parlamentari. Nel breve filmato, Leuthard esorta a partecipare alla vita politica ("Impegnatevi! Ora! Con noi!"), mentre le altre donne che compaiono spiegano come e perché hanno deciso di dedicare a questa causa competenza, passione e tenacia.

joe.p.

Spot per le donne in politica

Spot per le donne in politica

TG 12:30 di giovedì 08.03.2018

Condividi