Ha vinto anche il «Breakthrough Prize»
Ha vinto anche il «Breakthrough Prize» (keystone)

Scoprì una proteina: premiato

Un ricercatore dell'Università di Basilea vince il premio Lasker per le sue scoperte in campo medico

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Michael N. Hall dell’Università di Basilea è stato insignito del premio Lasker per le sue ricerche sulla regolazione e la crescita cellulare. Il ricercatore 64enne, di origini statunitensi e naturalizzato in Svizzera, aveva già ricevuto riconoscimenti in passato per le sue scoperte e incasserà a New York il prossimo 15 settembre una ricompensa di 240'000 franchi.

L’identificazione negli anni ’90 della proteina denominata Target of Rapamycin (che controlla lo sviluppo delle cellule in risposta alle sostanze nutritive e ai fattori di crescita) potrebbe infatti giocare un ruolo essenziale nel combattere malattie cardiovascolari, diabete e tumori.

La fondazione, creata dai coniugi Albert e Mary Lasker, assegna fin dal 1945 diverse onorificenze per i contributi alla ricerca medica, e finora ben 86 vincitori hanno ricevuto in seguito anche il Nobel. Tra questi lo svizzero Rolf Zinkernagel.

ATS/Bleff

- La notizia sul sito dell Università di Basilea

- Il sito della Lasker Foundation

 

Condividi