La mappa della pericolosità sismica in Svizzera
La mappa della pericolosità sismica in Svizzera (www.seismo.ethz.ch)

Terremoti, un pericolo serio

Il Servizio sismico nazionale ha realizzato una nuova mappa sismica del paese

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Servizio sismico nazionale (SED), dopo dieci anni di ricerche, ha realizzato un nuovo modello di mappa sismica in Svizzera. Il Vallese rimane la regione con il tasso di pericolosità maggiore, seguito da Basilea, i Grigioni, la valle del Reno nel canton San Gallo e la Svizzera centrale.

Rispetto al precedente modello, realizzato nel 2004, l'Engadina presenta un rischio leggermente più elevato che è dovuto in particolare a una modifica nella valutazione dei sismi del passato.

Ogni anno il SED registra oltre 500 movimenti tellurici in tutta la Svizzera. L'ultimo di entità media si è verificato più di tre anni fa nei pressi di Zugo: una scossa di magnitudo 4,2, percepita da decine di migliaia di persone. In Svizzera si può tuttavia presentare in qualsiasi momento anche “un terremoto di notevole entità, con danni catastrofici”, sottolinea il SED.

ATS/SP

Condividi